Tra estremismi comici e liberazione gay

+

Prosegue con “l’estremismo comico” di Tony Clifton Circus il programma di Prospettiva 2 – il progetto di Mario Martone e Fabrizio Arcuri allo Stabile di Torino. Da un’idea di Nicola Danesi de Luca e Iacopo Fulgi, il 20 ottobre la compagnia romana debutterà al Teatro Gobetti con Il ritorno di Hula Doll (ore 20:00). Mentre alla Cavallerizza Reale – Manica Corta (ore 21:30) si replicherà A life in three acts, interpretato da Bette Bourne, performer impegnato nel movimento di liberazione gay del dopoguerra, anche autore del testo insieme con il drammaturgo e regista Mark Ravenhill.