Presentazione

+

Consorzio per la qualita culturale nel territorio www.fivefestival.it                       5FSS

 

 

Legambiente – La Nuova Ecologia – Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo

Teatro Pubblico Pugliese – Città di Monte Sant’Angelo – Provincia di Foggia

 

In collaborazione con Apt Foggia e Tuttoteatro.com

 

 

Teatro Civile Festival di Legambiente

III edizione

TAGLI ALLA CULTURA, TAGLI ALLA CIVILTÀ

la recessione non è solo economica

 

Centro Storico di Monte Sant’Angelo

18-21 luglio 2009

 

 

Direzione artistica Mariateresa Surianello

Comunicazione e coordinamento organizzativo Pasquale Gatta, Rosa Cotugno

Amministrazione Anna Maria Rinaldi

Organizzazione Anna Maria Rinaldi, Antonio Gabriele, Piero Notarangelo, Franco Salcuni, Matteo Rinaldi le associazioni Arci Nuova gestione, il Diario Montanaro, Ugr27

Si ringrazia l’Hotel Rotary per il supporto organizzativo

Immagine e grafica Upping
Direzione tecnica Carlo Mottola

 

Ideazione e direzione generale di Franco Salcuni, Legambiente

 

Legambiente Circolo FestambienteSud, via Gambadoro 27, Monte Sant’Angelo

0884 565533 – info@festambientesud.it

 

www.festambientesud.it

 

 

Il Teatro Civile Festival torna con questa sua terza edizione a Monte Sant’Angelo, splendida meta di pellegrinaggi religiosi, che con Legambiente si sta trasformando in luogo di accoglienza della creatività contemporanea. Un ritorno che conduce il TCF a intrecciarsi di nuovo con FestambienteSud all’interno della rete di festival del Gargano, ora consorziati sotto l’etichetta FFSS per rafforzare l’offerta di spettacolo dal vivo nella provincia di Foggia, in un momento di grave difficoltà finanziaria, causata dai pericolosi tagli abbattutisi sulla cultura. Dal canto mio, insisto col portare il teatro del presente in questo pezzo di Sud Italia e, davanti al rischio di perdere tre anni di lavoro, mi dispongo ad aumentare l’impegno per trovare il fulcro di un pensiero in movimento, un segno artistico indocile ed energico nello scovare strade che arrivino diritte alle coscienze.

Il programma del TCF 2009 è il tentativo di costruire un paesaggio composito, che abbia, nella sua visione tesa al particolare, anche un valore antologico sullo stato dell’arte scenica. Quindi non certo esaustivo, ma compiuto nella sua possibilità di mostrarsi come modalità di approccio e di osservazione della realtà. Accanto a giovanissimi gruppi, saranno ospiti del festival alcune eccellenze della ricerca teatrale, artisti e compagnie connotati e riconoscibili per i loro percorsi e per la loro collocazione nel sistema teatrale italiano. Proviamo a cercare un livello microscopico, innescando un meccanismo di lenti a zoom, capace di puntare su dettagli significanti, solo apparentemente discontinui, frammentari, latenti. Attraverso il reperimento di questi segni portanti, distinguibili nel corpo di ciascuna opera proposta – opere dalla forma spesso inclassificabile – riusciremo forse a suscitare meraviglia nello spettatore e ad alimentare il suo “paesaggio interiore”. Proviamo a praticare aperture tra un dentro e un fuori. Ed è un gioco che provoca sconcerto quello di focalizzare lo sguardo sull’identità individuale e collettiva. Ma con un po’ di rinnovato stupore forse inizieremo a vedere cosa sta accadendo in questo nostro presente.

Mariateresa Surianello

 

 

PROGRAMMA

 

SABATO 18 LUGLIO

 

18,45   Aperitivo di apertura del Teatro Civile Festival in Piazza De Galganis, intorno al tema “I tagli alla cultura e all’istruzione fanno bene all’Italia?”(all’incontro parteciperanno Andrea Ciliberti, sindaco di Monte Sant’Angelo – Carmelo Grassi, presidente del Teatro Pubblico Pugliese – Vanessa Pallucchi, Presidente nazionale di Legambiente scuola e formazione – Billa Consiglio, vice presidente della Provincia di Foggia – Mariateresa Surianello, direttore artistico della manifestazione – Franco Salcuni, Presidente del consorzio 5FSS)

 

auditorium delle clarisse

20,00   Presentazione del Libro “Andrea Cosentino. L’apocalisse comica”, a cura di Carla Romana Antolini

20,30   LA TARTARUGA IN BICICLETTA IN DISCESA VA VELOCE (prima regionale)

            ANDREA COSENTINO

 

chiostro delle clarisse

21,30   GUERRIGLIA LIVE SHOW (debutto per il Sud Italia)

            MARGINE OPERATIVO

 

piazza de galganis

22,30   DISCULTURE – proiezioni e musica delle più belle copertine di dischi dal 1959 al 2009, con un

tappeto sonoro che narra le migliori note dal 59 ad oggi

 

 

DOMENICA 19 LUGLIO

 

19,00   Aperitivo in Piazza De Galganis

 

chiostro delle clarisse

21,00   FURIE DE SANGHE – EMORRAGIA CEREBRALE (Prima nazionale)

            FIBRE PARALLELE

 

auditorium delle clarisse

22,30   MY ARM – progetto ab-uso

            ACCADEMIA DEGLI ARTEFATTI

 

Al termine jam session in Piazza De Galganis

 

 

LUNEDI 20 LUGLIO

 

19,00   Aperitivo in Piazza De Galganis

 

auditorium delle clarisse

20,00   SUL CONFINE (vincitore del Premio Tuttoteatro.com Dante Cappelletti 2008 – Prima nazionale)

            CARROZZERIA ORFEO

 

chiostro delle clarisse

21,30   IF I WAS MADONNA (dal premio Nuove Sensibilità – debutto per il Sud Italia)

            FONDAZIONE “LE CITTÀ DEL TEATRO” – TEATRO STABILE DELLE MARCHE

 

Piazza De Galganis

22,00   INSTALLAZIONE BIOS UNLIMITED (dal premio Nuove Sensibilità – debutto Sud Italia)

OHT – TEATRO PUBBLICO CAMPANO

 

Al termine jam session musicale in Piazza De Galganis

 

 

MARTEDI 21 LUGLIO

 

19,00   Aperitivo in Piazza De Galganis

 

auditorium delle clarisse

19,30   VERY CONTEMPORARY MAN (dal premio Nuove Sensibilità – debutto per il Sud Italia)

COMPAGNIA STABILE “I FILODRAMMATICI” – TIEFFE Stabile d’Innovazione

 

sagrato della chiesetta dell’Incoronata

21,00   FROM A TO D AND BACK AGAIN (debutto per il Sud Italia)

            DARIA DEFLORIAN / ANTONIO TAGLIARINI

 

chiostro delle clarisse

22,30   ROSVITA (Prima regionale)

            TEATRO DELLE ALBE

 

Al termine incontro con il chitarrista israeliano Yuval Avital in Piazza De Galganis

 

Durante la giornata il Teatro delle Albe presenta Aria pubblica, incursione teatrale in luogo e ora da definire.

 

 

 

 

 

 

 

SCHEDE ARTISTICHE

 

LA TARTARUGA IN BICICLETTA IN DISCESA VA VELOCE

di e con Andrea Cosentino, indicazioni di regia Andrea Virgilio Franceschi

 

A 30 anni dalla promulgazione della Legge 180, quella che nelle speranze collettive sarebbe stata la “rivoluzione Basaglia”, Andrea Cosentino riprende un suo testo presentato alla finale del Premio Scenario 1997-98. Per riflettere e raccontare quanto le problematiche aperte dalla chiusura dei manicomi non siano purtroppo ancora risolte. Uno sguardo sulla difficile esistenza delle e nelle “strutture intermedie”, ma anche uno sguardo sul significato della “diversità”. Il malato di mente visto da se stesso e dai cosiddetti “normali”. Gli abitanti di una casa famiglia incontrati dall’autore si raccontano in un intersecarsi e accavallarsi di storie. Di inizi senza una fine, di intrecci senza fabula, di angoscia e di comicità. La comicità come chiave per dare consistenza teatrale ad una materia “informe”. Andrea Cosentino, ironico, pungente, malinconico e ficcante, come sempre non lascia pause al pubblico tra il riso e l’annichilimento trascinandolo in un vortice di parole sino al termine del racconto.

Monte Sant’Angelo (FG). 18 luglio 2009 ore 20.00 | auditorium delle Clarisse

 

GUERRIGLIA LIVE SHOW

liberamente tratto da alcune mail scambiate in rete tra ultrà italiani e casseur francesi, ideazione e regia Pako Graziani e Alessandra Ferraro, con Nicola Danesi De Luca, musiche originali live Federico Camici e Andrea "Loko" Cota, video live Riot Generation Video, luci Diego Labonia, fonica Luigi Giandonato

produzione Margine Operativo

 

Uno spettacolo politicamente scorretto, attraversato da un’ autoironia feroce di quella ferocia che lacera parole che mozzano, sanguinano e brancolano da trangugiare d’un fiato, da somministrarsi senza cura il gioco è estremo! Uno spettacolo ricco di sonorità stridenti e acute come una mosca in trappola, perso in una atmosfera surreale! Un varietà veloce, un reality show teatrale allucinato che unisce la sobrietà alla farneticazione, la penombra alla luce, la melodia al disturbo, i corpi e le voci dei musicisti in azione ai corpi digitali, immagini reali e immagini virtuali, la televisione al teatro… Uno spettacolo multiplo, denso, surreale, comico che non pretende un futuro, che ha fretta, che vuole essere consumato subito con una storia senza inizio e fine, uno spettacolo psichedelico, circolare nel suo evolversi intorno al gioco drammatico e grottesco dello scontro.

Monte Sant’Angelo (FG). 18 luglio 2009 ore 21.30 | chiostro delle Clarisse

 

FURIE DE SANGHE emorragia cerebrale

di e con Licia Lanera e Riccardo Spagnulo e con Sara Bevilacqua e Corrado La Grasta, luci Pietro Matarrese, special art effects Leonardo Cruciano Workshop, assistente alla regia Rachele Roppo, tutor Vincent Longuemare, Marco Martinelli, Ermanna Montanari, Ambra Senatore, Lucia Zotti

progetto ETI "Nuove creatività"

coproduzione Fibre Parallele – Teatro Kismet OperA, con Teatro delle Albe/Ravenna Teatro e Teatro Pubblico Pugliese

Quella che vogliamo raccontare è una Bari, primitiva e infelice, un pezzo di terra che puzza di pesce andato a male e che si brutalizza per la sua ignoranza, che stupra l’umano con la sua violenza. La lingua barese suggella il senso di aggressività: arriva sincopata, tagliente e prepotente in faccia alle persone, come uno sputo; sfonda ogni regola sociale e invade lo spazio. E’ la lingua che grida parole infami e che sussurra pettegolezzi, la lingua che mozza le parole: parole mutilate, parole spezzate, parole scomposte, parole sverginate. In una comunicazione primordiale, archetipo barbarico, crudele rito tribale. Questa è la terra che amiamo, questa è la terra che odiamo. Moriremmo standone lontani, forse ne moriremo standoci vicino.

Monte Sant’Angelo (FG). 19 luglio 2009 ore 21 | chiostro delle Clarisse

 

MY ARM progetto ab-uso

di Tim Crouch, traduzione Luca Scarlini, regia Fabrizio Arcuri, con Matteo Angius e Emiliano Duncan Barbieri, video Lorenzo Letizia, cura degli ambienti Diego Labonia

pr