Il vincitore

+

A.V. dell’Associazione Culturale Narramondo si aggiudica la prima edizione del Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche “Dante Cappelletti”

Scommessa vinta quella del Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche “Dante Cappelletti”: sabato 2 e domenica 3 al Teatro Valle di Roma sono stati veramente in tanti gli spettatori venuti a seguire gli 8 progetti finalisti di questo riconoscimento nato per stimolare e sondare la creatività della scena.
L’alta qualità degli studi presentati sul palco, ha sottoposto la giuria ad un soddisfatto imbarazzo nella scelta del vincitore. Alla presenza del Presidente dell’Eti Domenico Galdieri, dell’Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma Gianni Borgna, del Sindaco di Piancastagnaio (Si) Fabrizio Agnorelli e della famiglia di Dante Cappelletti, i € 6000,00 di sostegno alla produzione sono stati assegnati, a maggioranza, al progetto A.V. di Associazione Culturale Narramondo, gruppo di giovanissime artiste che si è distinto, come sottolineato nella motivazione <<per la qualità drammaturgica, la messa in scena e l’interpretazione, capaci di trarre veri momenti di emozione teatrale da un tema, quello della lotta armata degli anni 70 e 80, oggetto di rimozione collettiva e pregiudiziale rifiuto di un’analisi approfondita. I due punti di vista, quello della studentessa e quello della brigatista, scoprono assieme un mondo rimosso e l’insensatezza dell’omicidio politico. La giuria ha apprezzato in particolar modo la bravura delle due interpreti e l’efficacia del montaggio scenico, vista soprattutto la giovane età della compagnia>>.
La giuria, presieduta dal Sindaco di Roma Walter Veltroni e formata da Roberto Canziani, Gianfranco Capitta, Massimo Marino, Renato Nicolini, Laura Novelli, Aggeo Savioli e Mariateresa Surianello, ha inoltre attribuito due segnalazioni: a NELLA MUSICA C’È TUTTO, MEGLIO STARE FERMI di Maurizio Rippa <<Per l’originale riflessione sul disagio e le reazioni dell’interprete all’impatto con la scena, resi come partitura di parole, musica e canto, e fusi dalla grande capacità di presenza dell’interprete – autore>>. E ad OPERA NOTTE di Dionisi Compagnia Teatrale <<per la qualità del progetto drammaturgico, caratterizzato da una scrittura contemporanea che assume una pluralità di punti di vista per descrivere la vita notturna di una grande città attraverso lo sguardo appassionato di una donna>>.
La partecipazione del pubblico, la diversità e la forza dei progetti finalisti – che hanno messo a confronto artisti e gruppi affermati con giovani realtà emergenti, da Compagnia Babbaluck e Teatro dei Sassi a Festina Lente Teatro, da Lucia Ragni a Scena Verticale e Zonegemma – sono stati segnali positivi dell’esito di questa iniziativa dedicata alla memoria del critico e studioso Dante Cappelletti, nata nel solco del suo lavoro appassionato e rigoroso, aperto al confronto e capace di captare i segnali del nuovo.
Patrocinato dall’ETI – Ente Teatrale Italiano, dal Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali che ha sostenuto il riconoscimento, realizzato in collaborazione con il Comune di Piancastagnaio (Si), la Provincia di Siena e la Comunità Montana Amiata Senese, il Premio Tuttoteatro.com tornerà il prossimo anno a raccogliere e segnalare quanto agita e rende viva la scena contemporanea, e seguirà – con quanti lo hanno sostenuto – il procedere dei progetti visti al Valle quest’anno, per non perdere l’occasione di promuovere concretamente l’arte dal vivo.
ETI – Ufficio Stampa
Silvia Taranta, Bianca Vellella
tel. 06/44013239.258
Info 06/44013239.258