Comunicato stampa – Finali

+
spons tcf
TTassociazione grandePremio Tuttoteatro.com alle arti sceniche Dante Cappelletti
Roma Teatro India – Finali
Sabato 20 e domenica 21 dicembre 2008
Sette dei diciassette progetti mostrati in semifinale al Kollatino Underground, uno degli spazi romani, occupati e autogestiti, dediti alla produzione culturale, saranno accolti dalla maggiore istituzione teatrale della città nei pomeriggi di sabato 20 e domenica 21 dicembre. Al Teatro India per il secondo anno consecutivo, si conclude il percorso di osservazione sulla scena contemporanea che l’associazione Tuttoteatro.com dedica a Dante Cappelletti. Qui domenica 21 verrà scelto il progetto vincitore del contributo alla produzione, dalla giuria presieduta da Gianfranco Capitta e composta da Roberto Canziani, Massimo Marino, Renato Nicolini, Laura Novelli, Attilio Scarpellini, Mariateresa Surianello e Aggeo Savioli quale membro onorario.
Il premio, ideato e diretto da Mariateresa Surianello, sostenuto dall`ETI – Ente Teatrale Italiano, dalla Provincia di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali, dal Comune di Piancastagnaio, e realizzato in collaborazione con il Teatro di Roma, è dedicato al critico teatrale Dante Cappelletti, scomparso nel 1996, studioso e docente universitario che ha saputo trasmettere l’importante ruolo che il teatro può e deve avere nell’indagine dei mutamenti contemporanei.
I sette finalisti rappresentano la vitalità della scena italiana. Ci porta nell’appartamento di una coppia appena sposata e nella loro vita quotidiana Tre passi sulla luna di Fortunato Cerlino, mentre siamo nella Jugoslavia degli anni ’90 ne La tana della tigre presentato da Mario Mantilli (Progetto Target) dove lo sguardo di un bambino si sofferma su un uomo arricchito dal passato oscuro. Ai confini tra la realtà e l’incubo, ripercorre la chiusura di un teatro di periferia Storia di un teatro di Giovanni Greco presentato dall’associazione Le Sirene. L’amore nell’immaginario collettivo, tra cliché, misoginia, pornografia, femminismo, sdolcinatezze e melensaggini viene scelta come tematica in Sì, l’amore no presentato da amnesiA vivacE e Kataklisma Teatro. A Trapani nelle tonnare ci porta il cunto di Non è più un mare per tonni di Gaspare Balsamo (Produzionepovera). Un cadavere di un soldato ucciso dall’uranio impoverito è il ricordo che unisce due uomini, che scoprono di trovarsi Sul confine (progetto presentato dalla Compagnia di Luca-Setti-Stano). Alla fotografia di Jessica Dimmock è dedicato il Mitigare il buio fuori di Francesca Sangalli che indaga la vita di tre diciassettenni che vivono a Milano e che pur di estrazioni sociali e trascorsi differenti si avvicinano per condividere la dipendenza dall’eroina.
Il premio che dalla nascita si pone l’intento di promuovere, diffondere, valorizzare e sostenere lo spettacolo dal vivo e le arti sceniche nella loro complessità, nonché la ricerca e la sperimentazione di diversi linguaggi, senza limitazioni di genere e forma, attraverso nuove produzioni artistiche offre la possibilità in queste due giornate finali a chiunque lo desideri di esprimere le proprie preferenze iscrivendosi alla giuria popolare.
La premiazione è prevista per domenica sera alle 20.30 e sarà preceduta, alle 20.00, da Verona caput fasci di Elena Vanni e Elio Germano, con Elena Vanni e Raimondo Brandi. Dall’aggressione di maggio in via De Lollis è nato questo testo che ricorda l’uccisione di Nicola Tommasoli a Verona e si esprime contro il clima di violenza dilagante.
Nel foyer sarà allestita la mostra di fotografie che Massimo Staich dedica al premio memoria>coincidenze l’immagine del Premio e dintorni.
sabato 20 dicembre
ore 14.30 Incontro e formazione della giuria popolare
ore 15.00 Tre passi sulla luna di Fortunato Cerlino;
ore 15.50 La tana della tigre di Progetto Target;
ore 16.40 Storia di un teatro dell’Associazione Le Sirene;
ore 17.30 Si l’ammore no amnesiA vivacE/Kataklisma.
ore 18.20 Non e piu un mare per tonni di Gaspare Balsamo;
domenica 23 novembre
ore 15.00 Sul confine di Gabriele Di Luca e Massimiliano Setti;
ore 16.00 Mitigare il buio fuori di Francesca Sangalli;
nel foyer memoria>coincidenze l’immagine del Premio e dintorni
ore 20.00 Verona caput fasci di Elena Vanni e Elio Germano
con Elena Vanni e Raimondo Brandiore 20.30 PREMIAZIONE

Informazioni 331 4878355 – www.tuttoteatro.com – info@tuttoteatro.com
Teatro India lungotevere Vittorio Gassman già dei Papareschi Roma
ingresso libero

 

Ufficio Stampa
Carla Romana Antolini 393 9929813 press369gradi@gmail.com