Bando di concorso

+

 
 
PREMIO TUTTOTEATRO.COM ALLE ARTI SCENICHE
"DANTE CAPPELLETTI"
 
 
L’Associazione culturale Tuttoteatro.com ha istituito il Premio alle arti sceniche intitolato "Dante Cappelletti". La prima edizione del Premio si svolge nel 2004, con la direzione di Mariateresa Surianello.
L’iniziativa è dedicata a Dante Cappelletti, studioso, critico teatrale e docente universitario, scomparso tragicamente nel 1996 neanche cinquantenne. Per ricordare l’uomo e insieme la sua alta lezione – primariamente di vita oltre che di scienza – che ha saputo trasmettere alle nuove generazioni, Tuttoteatro.com si impegna a promuovere, diffondere, valorizzare e sostenere lo spettacolo dal vivo e le arti sceniche nella loro complessità, nonché la ricerca e la sperimentazione dei linguaggi, attraverso la produzione di nuove opere. Senza limitazioni di genere, forma e linguaggi.
La giuria del Premio selezionerà progetti di spettacoli presentati da singoli artisti o da gruppi, i quali saranno liberi di sviluppare i propri percorsi creativi, seguendo ciascuno le soggettive necessità espressive. Non si farà distinzione tra categorie di artisti (attori, cantanti, danzatori, musicisti, artisti visivi) né si metteranno steccati tra discipline (danza, musica, parola, arti visive). Questa interdisciplinarietà non dovrà necessariamente riscontrarsi nei progetti, che potranno privilegiare anche un solo linguaggio.
Il Premio cercherà di raccogliere quanto si agita e rende viva la scena contemporanea.
  1. L’Associazione culturale Tuttoteatro.com bandisce per il 2004 la prima edizione del Premio alle arti sceniche intitolato "Dante Cappelletti".
  2. Al concorso possono partecipare cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari senza limiti di età.
  3. Al concorso possono partecipare singoli artisti o gruppi.
  4. Ai candidati è lasciata piena libertà di genere, forma e linguaggio.
  5. Ai canditati è richiesta la presentazione di un progetto di spettacolo in forma scritta (massimo dieci cartelle) corredato da eventuale materiale fotografico, da fornire anche su floppy o cd, in otto copie.
  6. I progetti presentati devono essere inediti e comunque mai allestiti in forma di spettacolo.
  7. Qualora il progetto avesse come scopo l’allestimento di un testo drammaturgico inedito, è richiesta la presentazione del copione integrale.
  8. I candidati devono compilare la scheda di partecipazione allegata con l’impegno ad accettare il presente regolamento in ogni sua parte.
  9. I progetti devono essere inviati entro e non oltre il 20 agosto 2004, farà fede il timbro postale, a Tuttoteatro.com Associazione Culturale C.P. 719 – 00187 Roma San Silvestro.
  10. Tra tutti i progetti di spettacolo presentati la giuria selezionerà sei finalisti che dovranno allestire i progetti in forma di studio scenico (durata massima 20 minuti). Tali lavori saranno presentati al Teatro Valle di Roma, il 2 e il 3 ottobre 2004.
  11. Tra i sei lavori finalisti, la giuria sceglierà l’opera vincitrice, alla quale andrà un premio di 6.000,00 euro quale contributo alla produzione. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 3 ottobre 2004, al Teatro Valle di Roma.
  12. All’opera vincitrice è fatto obbligo di citare in tutti i materiali promozionali, nulla escluso, e in ogni futura rappresentazione il riconoscimento ottenuto: <<Vincitrice del Premio Tuttoteatro.com "Dante Cappelletti">>.
  13. La giuria ha inoltre la facoltà di segnalare altre due opere tra le sei finaliste. A queste due opere è fatto obbligo di citare in tutti i materiali promozionali, nulla escluso, e in ogni futura rappresentazione il riconoscimento ottenuto: <<Segnalato al Premio Tuttoteatro.com "Dante Cappelletti">>.
  14. Qualora le opere finaliste, ad esclusivo giudizio della giuria, risultassero di particolare valore l’Associazione Tuttoteatro.com provvederà a realizzare una circuitazione sul territorio nazionale e internazionale.
  15. La giuria della prima edizione, presieduta dal Sindaco di Roma Walter Veltroni, è composta da Roberto Canziani, Gianfranco Capitta, Massimo Marino, Renato Nicolini, Laura Novelli, Aggeo Savioli, Mariateresa Surianello.