Pubblicato il bando di concorso 2011

E’ stato pubblicato il bando di concorso per partecipare all’ottava edizione del Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche “Dante Cappelletti”. Dopo il successo dello scorso anno, tutte le procedure saranno online. Da questa home page è possibile accedere all’area riservata e avviare l’iscrizione. In ogni sezione, la compilazione del form è spiegata dettagliatamente, in una nuova veste grafica ancora più interattiva. Allora, buon lavoro a tutti e appuntamento al Teatro India di Roma, il 10 e l’11 dicembre, per le giornate finali del Premio 2011.

Bando di concorso 2011 – 8a edizione Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche Dante Cappelletti

logoPREMIO TUTTOTEATRO.COM ALLE ARTI SCENICHE
“DANTE CAPPELLETTI” 2011 – ottava edizione
Bando di concorso

L’Associazione culturale Tuttoteatro.com ha istituito nel 2004 il Premio alle arti sceniche intitolatoDante Cappelletti. L’ottava edizione del Premio si svolge nel 2011, con la direzione di Mariateresa Surianello.

Dedicata a Dante Cappelletti (studioso, critico teatrale e docente universitario, scomparso tragicamente nel 1996), l’iniziativa vuole ricordare l’uomo e la sua alta lezione di vita e di scienza, che ha saputo trasmettere alle nuove generazioni. In questo solco, tracciato e prematuramente interrotto, Tuttoteatro.com si impegna a promuovere, diffondere, valorizzare e sostenere lo spettacolo dal vivo e le arti sceniche nella loro complessità, nonché la ricerca e la sperimentazione dei linguaggi, attraverso la produzione di nuove opere. Senza limitazioni di genere, forma e linguaggi.

La giuria del Premio selezionerà progetti di spettacoli presentati da singoli artisti o da gruppi, i quali saranno liberi di sviluppare i propri percorsi creativi, seguendo ciascuno le soggettive necessità espressive. Non si farà distinzione tra categorie di artisti (attori, cantanti, danzatori, musicisti, artisti visivi), né si metteranno steccati tra discipline (danza, musica, parola, arti visive). Questa interdisciplinarità non dovrà necessariamente riscontrarsi nei progetti, che potranno privilegiare anche un solo linguaggio.

Con la sua ottava edizione il Premio cercherà nuovamente di raccogliere quanto si agita e rende viva la scena contemporanea.

1.       L’Associazione culturale Tuttoteatro.com bandisce per il 2011 l’ottava edizione del Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche intitolato “Dante Cappelletti”.

2.       Al concorso possono partecipare cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari senza limiti di età.

3.       Al concorso possono partecipare singoli artisti o gruppi.

4.       Ai candidati è lasciata piena libertà di genere, forma e linguaggio.

5.       Ai candidati è richiesta la presentazione di un progetto di spettacolo in forma scritta (massimo dieci cartelle) e del curriculum del singolo artista o del gruppo, corredato di eventuale materiale fotografico e video. Tutto il materiale dovrà essere inviato esclusivamente online seguendo la procedura di iscrizione.

6.       I progetti presentati devono essere inediti e comunque mai allestiti in forma di spettacolo.

7.       Qualora il progetto avesse come scopo l’allestimento di un testo drammaturgico inedito, è richiesta la presentazione del copione integrale.

8.       Dal sito www.tuttoteatro.com i candidati devono compilare le sezioni del modulo di iscrizione e inviarlo entro le ore 24:00 del 31 ottobre 2011. Attraverso tale modulo di iscrizione i candidati dovranno allegare tutti i file relativi al progetto.

9.       I candidati devono versare la quota di iscrizione di euro 30,00 sul conto corrente postale n. 50820562 intestato a Tuttoteatro.com Associazione Culturale, indicando nella causale il numero di protocollo assegnato tramite la procedura di iscrizione.

10.   I candidati compilando e inviando il modulo di iscrizione si impegnano ad accettare il presente regolamento in ogni sua parte.

11.   Tra tutti i progetti di spettacolo pervenuti la giuria ne selezionerà un massimo di sette, che dovranno essere presentati in forma di studio scenico (durata massima 20 minuti), al Teatro India di Roma il 10 e l’11 dicembre.

12.   Tra i sette finalisti la giuria sceglierà l’opera vincitrice, alla quale andrà un premio di 2.000,00 euro quale contributo alla produzione. La cerimonia di premiazione si svolgerà l’11 dicembre 2011, al Teatro India di Roma.

13.   Il giudizio della giuria è insindacabile.

14.   All’opera vincitrice è fatto obbligo di citare in tutti i materiali promozionali, nulla escluso, e in ogni futura rappresentazione il riconoscimento ottenuto: «Vincitrice del Premio Tuttoteatro.com “Dante Cappelletti”».

15.   Qualora le opere finaliste risultassero di particolare valore l’Associazione Tuttoteatro.com promuoverà la loro circuitazione sul territorio nazionale e internazionale.

16.   La giuria dell’ottava edizione, presieduta da Paola Ballerini, è composta da Roberto Canziani, Gianfranco Capitta, Massimo Marino, Renato Nicolini, Laura Novelli, Attilio Scarpellini, Mariateresa Surianello e Aggeo Savioli quale membro onorario.

Chiuse le iscrizioni alla giuria popolare

Visto l’elevato numero di richieste pervenute, che supera abbondantemente le venti previste, è stata anticipata la chiusura delle iscrizioni alla giuria popolare della settima edizione del Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche Dante Cappelletti.

A partire dalle ore 20 di domenica 5 dicembre non saranno più considerate valide le e mail che arriveranno per partecipare al gruppo guidato da Giorgio Testa. Coloro che si sono iscritti entro la data del 5 dicembre riceveranno attraverso messaggi di posta elettronica le informazioni relative alla formazione e incontro della giuria popolare.

Tuttoteatro.com, il Premio in audiovisivo

In occasione delle giornate conclusive del Premio dedicato a Dante Cappelletti, Tuttoteatro.com avvia la collaborazione con l’associazione Videoidee

In occasione delle giornate conclusive della settima edizione del Premio, dedicato a Dante Cappelletti, Tuttoteatro.com avvia la collaborazione con Videoidee, associazione impegnata sul fronte dell’audiovisivo, non solo con la realizzazione di prodotti di qualità, ma con lo scopo di divulgare il linguaggio cinematografico.

Nel corso delle due giornate, in programma al Teatro India di Roma, l’11 e il 12 dicembre, gli operatori di Videoidee documenteranno quanto avverrà sul palcoscenico della prestigiosa sala capitolina, ma cercheranno anche di raccontare il back stage, con interviste ai protagonisti della fase finale, artisti e pubblico.

Il materiali raccolti saranno messi online in una’apposita sezione video di www.tuttoteatro.com.

Tuttoteatro.com, il Premio in audiovisivo

In occasione delle giornate conclusive della settima edizione del Premio, dedicato a Dante Cappelletti, Tuttoteatro.com avvia la collaborazione con Videoidee, associazione impegnata sul fronte dell’audiovisivo, non solo con la realizzazione di prodotti di qualità, ma con lo scopo di divulgare il linguaggio cinematografico.

Nel corso delle due giornate, in programma al Teatro India di Roma, l’11 e il 12 dicembre, gli operatori di Videoidee documenteranno quanto avverrà sul palcoscenico della prestigiosa sala capitolina, ma cercheranno anche di raccontare il back stage, con interviste ai protagonisti della fase finale, artisti e pubblico.

Il materiali raccolti saranno messi online in una’apposita sezione video di www.tuttoteatro.com.

La giuria popolare, una tappa della ricerca del CTE

Il Centro Teatro Educazione (CTE) è stato, dal 1997 al 2010, la struttura per l’educazione al teatro che l’ETI – Ente Teatrale Italiano ha promosso e sperimentato, avvalendosi della mia consulenza come animatore e coordinatore delle attività. Diventato negli anni punto di riferimento nazionale per la qualità dei suoi risultati, il Centro Teatro Educazione, si è sviluppato su quattro linee di intervento: 1) la messa a punto, in tutti gli ordini di scuola, di modelli di “didattica della visione” per la formazione dello spettatore; 2) la progettazione e l’organizzazione su committenza di corsi di educazione al teatro per insegnanti e operatori teatrali; 3) l’attivazione, a Roma e a Firenze, di spazi permanenti di riflessione e approfondimento per tutti coloro che a vario titolo fossero stati interessati al rapporto teatro-educazione; 4) la sperimentazione di una metodologia per la formazione del pubblico, mirata a “costruire comunità” a partire dall’esperienza condivisa del vedere teatro.

Si è trattato di un lavoro lungo e articolato che ha permesso di accumulare una grande quantità di esperienze attorno alle quali si è raccolto e consolidato, nel tempo, un folto e appassionato gruppo di studio e ricerca, attivo a livello nazionale. La soppressione dell’Ente Teatrale Italiano ha abbastanza brutalmente interrotto la parte istituzionale dell’attività, ma il gruppo di ricerca è rimasto vivo e prosegue il suo cammino in forma autonoma e indipendente. A Roma, già questo settembre, il gruppo ha promosso VistiTutti! (un gruppo di spettatori impegnato a vedere tutti gli spettacoli di Short Theatre: esperimento di laboratorio e occasione di formazione) e sta, attualmente seguendo, in funzione di Osservatorio critico, il progetto scenico Bizarra.

La proposta che oggi il Premio Tuttoteatro.com “Dante Cappelletti” mi offre di presiedere la Giuria Popolare nei giorni 11 e 12 dicembre la vorrei accogliere come un’opportunità ulteriore di ragionare sull’esperienza di essere spettatori, nella situazione specifica: spettatori giudicanti. Che significa giudicare uno spettacolo, come nel giudizio entrano in gioco cultura, emozione personale, pregiudizio? Come giudizi espressi sullo stesso spettacolo da spettatori diversi entrano in dialogo o in conflitto? (è l’esperienza che si fa in una giuria, appunto, soprattutto se “popolare”, cioè di non addetti ai lavori).

L’invito a coloro che vorranno essere “con-giurati”, allora, è non solo quello di assumersi la responsabilità di assegnare un premio, ma anche quello di essere disponibili a rendere l’esperienza un momento di ricerca.

 Giorgio Testa

Giuria popolare, come iscriversi

La giuria popolare della settima edizione del Premio Tuttoteatro.com Dante Cappelletti sarà presieduta da Giorgio Testa del Gruppo di ricerca centro teatro educazione. Il gruppo che lavorerà al Teatro India di Roma nei due giorni conclusivi del Premio sarà però composto anche da una parte di spettatori che si iscriveranno inviando una email a elisabianchi@tuttoteatro.com.

Agli aspiranti membri della giuria popolare non è richiesto alcun requisito particolare, dovranno solo impegnarsi a vedere tutti i sette studi scenici in programma nella due-giorni finale, l’11 e il 12 dicembre.
Saranno accettate le prime venti richieste di partecipazione.
Le iscrizioni alla giuria popolare resteranno aperte fino a venerdì 10 dicembre alle ore 16:00.