Tupeapò


Lucio Beffi

COLLANA

"I Nuovi Trucioli", n.32

PAGINE

113

PREZZO

CASA EDITRICE

Colonnese editore

SINOSSI

“Il testo era (ed è) di una crudissima modernità, pur conservando la sua matrice popolare. Un’aria barocca, decadente e polverosa si contrapponeva ad una asciutta e sintetica visione storica del periodo fascista.” Franco Acampora.