SOSTIENI

Non ho voglia di pentirmi (Alda Merini) - Tuttoteatro.com lancia la campagna di raccolta fondi per realizzare l’evento “Assenza, presenza, trasparenza”

Non ho voglia di pentirmi (Alda Merini) – Tuttoteatro.com lancia la campagna di raccolta fondi per realizzare l’evento “Assenza, presenza, trasparenza”, l’installazione sonora nata dalla chiamata lanciata da alcuni artisti in segno di protesta per la mancata realizzazione, nel 2016, del Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche “Dante Cappelletti”, proprio nell’anno in cui ricorrevano i 20 anni dalla morte dello studioso e critico teatrale. La raccolta fondi servirà anche alla realizzazione della quinta edizione del Premio Tuttoteatro.com “Renato Nicolini” e ad avviare l’organizzazione della dodicesima edizione del “Cappelletti”.

Da due anni il disinteresse, le alternanze politiche e i vuoti istituzionali, in particolare, romani ci hanno costretti a rimescolare i tempi di svolgimento e la consueta cadenza del Premio. Vogliamo sganciarci da questa deriva e, insieme alle donne e agli uomini che dell’arte scenica hanno fatto una pratica quotidiana, incidere nel presente col segno del nostro operare. Non possiamo accettare di sospendere l’attività e cancellare un prezioso osservatorio sulle arti sceniche che tanta visibilità ha dato ai progetti di spettacolo di artisti e compagnie sparsi in tutta Italia.

Allora, il primo appuntamento è in programma il 6 marzo al Teatro India con “Assenza, presenza, trasparenza”, l’installazione sonora affidata alla cura di due diversi musicisti, Antonia Gozzi e Martux_M-Maurizio Martuscello, che creeranno ciascuno la propria opera sui materiali vocali di attrici e attori che hanno voluto esprimere vicinanza a Tuttoteatro.com e indignazione per la perdita del Cappelletti.

L’insieme delle loro voci, lacerti di memoria di oltre 10 anni di teatro italiano, andrà a comporre una sorta di opera-documento che tenterà di dare un senso, anche artistico, a questa “assenza-presenza-trasparenza”, per riprendere il titolo del fortunato convegno che concluse nel 2004 la prima edizione del Premio, o forse dar voce collettiva al silenzio, all’abbandono, al confino cui par destinato il teatro contemporaneo italiano.

L’Associazione Tuttoteatro.com continua a osservare la scena contemporanea e propone dal 2004 il Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche “Dante Cappelletti”, per sostenere progetti di spettacolo ancora inediti, e comunque mai allestiti in forma scenica. In questi anni il Premio è stato un importante luogo di visibilità e confronto per gli artisti che hanno partecipato, un sostegno concreto per le compagnie che sono state selezionate per le fasi conclusive, ma è stato anche un importante monitoraggio del teatro contemporaneo italiano per tutto il pubblico che ha seguito numeroso le scorse edizioni e che ha avuto la possibilità di fare un breve viaggio nella produzione contemporanea, scoprendone le urgenze espressive di chi vuole continuare ad osservare l’oggi e le sue continue mutazioni, attraverso il teatro, la danza, la musica e l’arte visiva. Linguaggi, evoluzioni, dinamiche che contengono cambiamenti e nuovi futuri possibili. Il Premio è dedicato a Dante Cappelletti, studioso e docente universitario che ha saputo trasmettere l’importante ruolo che il teatro può e deve avere nell’indagine dei mutamenti contemporanei.

Dal 2012, la grave perdita di Renato Nicolini, membro della giuria da sempre, ha condotto Tuttoteatro.com a istituire il Premio che porta il suo nome, un riconoscimento per mantenere la memoria sull’ineguagliabile operato dell’architetto inventore dell’Estate Romana. E per sollecitare la riflessione intorno al suo pensiero. La giuria assegna il Premio Tuttoteatro.com “Renato Nicolini” a una personalità della cultura che si sia distinta nella progettazione, nella cura e nel sostegno delle attività culturali e artistiche, esprimendo col suo operare un rinnovamento delle dinamiche relazionali e della stessa politica culturale.

10.13% Raised
€2,025.00 donated of €20,000.00 goal
14 Donors